Il pupazzo parlante

0
76
Copertina del libro il pupazzo parlante

Recensione

Tra i racconti più famosi della saga di Piccoli Brividi c'è sicuramente Il Pupazzo Parlante. La storia di questo inquietante personaggio di nome Slappy compare per la prima volta nel settimo libro scritto da R. L. Stine ed riscuote immediatamente un grande successo, al punto da comparire nuovamente in ben altri cinque libri di Piccoli Brividi. Esiste però un curioso caso legato al Pupazzo Parlante: la grande diffusione di questa serie editoriale ha fatto in modo che venisse creata anche una serie tv di Piccoli Brividi, ma il primo episodio de Il Pupazzo Parlante non ha avuto un'adattamento televisivo. Sloppy compare infatti per la prima volta in televisione nel rifacimento sul piccolo schermo del secondo dei libri in cui compare. Ben diversa la situazione legata al film uscito nel 2016. In questo caso Sloppy compare nel ruolo di antagonista principale. Nel libro Il Pupazzo Parlante, R.L. Stine ci racconta la storia delle gemelle Kris e Lindy Powell. Il rapporto tra le due ragazzine non è affatto idilliaco e questo fa sì che siano frequenti i litigi in famiglia. Un giorno Lindy scopre tra alcuni resti abbandonati un pupazzo di legno da ventriloquo, un burattino che decide di chiamare Slappy (nella versione italiana Sventola a causa delle sue orecchie sporgenti) e portare con sé a casa. Il ritrovamento del pupazzo suscita l'invidia della sorellina Kris, che pochi giorni dopo riceve dal padre in regalo un burattino simile, chiamato signor Gamba di Legno. I guai inizieranno di lì a poco: in casa iniziano ad accadere strani eventi, causati dai pupazzi ma per i quali vengono accusate ingiustamente le due ragazzine. I due burattini di legno sono in realtà viventi, risvegliati da una strana formula magica pronunciata da Kris e trovata nel taschino del signor Gamba di Legno, e intenzionati a fare del loro meglio per rovinare le vite delle due gemelline. La prima ad essere infastidita dai burattini è Kris, che nel corso di un'esibizione scolastica nelle vesti di ventriloqua vede il suo pupazzo insultare gli insegnanti e vomitare uno strano e nauseabondo liquido verde sul paviemento. Di notte il pupazzo prende vita e rivela a Kris la sua natura malvagia. A questo punto le gemelle inizieranno a fare di tutto per liberarsi del signor Gamba di Legno, ma ogni tentativo risulterà vano: nè tagliargli la testa, né seppellirlo sotto a un cumulo di macerie libereranno Kris e Lindy dalle angherie del burattino. L'unico modo, piuttosto casuale, con cui si sbarazzeranno del signor Gamba di Legno sarà lanciarlo in mezzo alla strada, dove verrà tritato da uno schiacchiasassi nei paraggi. L'incubo èerò è appena iniziato. Non appena il signor Gamba di Legno viene distrutto, Slappy, fino a quel momento rimasto inanimato, prende vita ed esclame una frase inquetante. Il libro Il Pupazzo Parlante non presenta una storia molto originale, ma il vero colpo di genio dell'autore sta nell'aver saputo conferire a tutta la narrazione un'atmosfera inquietante che si rivela pagina dopo pagine, per raggiungere come sempre l'apice nelle battute conclusive del libro. Il personaggio di Sloppy è uno dei pochissimi che compare in maniera frequente nella saga di Piccoli Brividi, a differenza degli altri antagonisti delle altre storie, al punto da aver indissolubilmente legato la sua immagine a quella della saga
Ti consigliamo:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here